UN PAESE ORRENDO

C’era una volta un bel paese….

Abbiamo ora un paese orrendo: l’Italia.

In realtà non sono poi così sicura che il bel paese ci sia mai stato, eppure leggo di un tempo in cui i politici vivevano il loro ruolo con emozione e rispetto…..

Ora abbiamo una popolazione che si indigna, una bella fetta di questa popolazione che scende in piazza e una classe politica che beatamente si fa i ca**i propri.

italia,italiano medio,valori,etica,berlusconismo

scontri tra precari e forze dell’ordine

 

 

 

 

  scontri contro i tagli alla sanità pubblica italia,italiano medio,valori,etica,berlusconismo

 

 

 

 

 

italia,italiano medio,valori,etica,berlusconismoscontri contro i tagli alla scuola

 

 

 

                                           scontri contro la TAV italia,italiano medio,valori,etica,berlusconismo

 

 

 

italia,italiano medio,valori,etica,berlusconismo

 

 

 

IL DEGRADO A NAPOLI

 

 

Non si arriva a fine mese, madri e padri di famiglia licenziati, ragazzi di oltre 30 anni costretti a vivere con i genitori e non perché bambacioni, ma perché privi di risorse, soldi pubblici buttati al vento e tagli a servizi essenziali. Sanità e istruzione ai minimi termini. I poveri sempre più poveri, i ricchi sempre più arroganti.

Distruggono l’ambiente ed il nostro futuro in nome dei soldi e del potere, ci avvelenano, ci calpestano e ci ridono sopra.

Ovviamente, in questa situazione, l’emergenza del Governo è annullare la maxi multa alla Fininvest, della famiglia Berlusconi.

Ma vuole l’italiano medio cambiare le cose?

Quanti collusi ci sono ? Quanti sono indignati ma sanno che potrebbero perdere qualche frutto del loro piccolo orticello ?

Valori, etica sociale, solidarietà…..

Basterebbe questo per un BEL PAESE.

UN PAESE ORRENDOultima modifica: 2011-07-06T13:31:00+00:00da monia-d
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento