Se il primo a fregarti è lo Stato

Che dello Stato non ci si fidi più è un dato di fatto, renderti conto che deliberatamente voglia fregarti, passando sopra a tutto…beh, è più difficile da mandar giù, soprattutto se la protagonista è una bambina. La storia è vera, le considerazioni sono le mie. Una bimba di soli 2 anni è stata operata di tumore, molto fortunatamente riescono a … Continua a leggere

compagni di vita

Il 9 luglio la nostra piccola grande Kioko se ne è andata. Se è vero che scrivere, condividere un dolore può aiutare a far stare meglio, è altrettanto vero che un dolore forte e profondamente sentito a volte si ha il bisogno di tenerselo stretto stretto, privato, perché non si trovano le parole, ed anche quelle che vorrebbero uscire rimangono … Continua a leggere

La vita

Scrivo e cancello, scrivo e cancello…. Non so neanche perché scrivo…. Probabilmente un estremo tentativo di liberare un po’ la testa…. Troppi pensieri, sono in un vortice. Non capisco la vita. Di default dò sempre una spiegazione a tutto, mi insinuo nelle pieghe di tutte le possibili variabili, colgo tutte le sfumature, cerco sempre il meglio in ogni cosa…. Su … Continua a leggere

Faccio Outing

   Sono veramente arrabbiata con me stessa e devo renderne conto a chi mi legge su questo Blog. Ho un bel dire sulla predilizione del made in Italy, sull’attenzione che va posta negli acquisti come rimedio fondamentale per un’economia più florida e con fondamenta… Predicare bene e razzolare male: una cosa che mi dà profondamente fastidio e per questo sono … Continua a leggere

Il buon esempio

19/08/2009 Sentirsi in pace con la coscienza. Sapere di aver provato a fare del nostro meglio. Può bastare? Possiamo cambiare il mondo? E’ un processo lungo e faticoso, ma sono certa che sia già iniziato. Può sembrare una sorta di involuzione, di ritorno al passato…è semplicemente presa di coscienza. Dopo decenni di corsa alla globalizzazione, di consumismo sfrenato, di omologazione … Continua a leggere

pensieri vaganti

09/02/2009Difficile entrare nel merito di una vicenda come quella della famiglia Englaro. Veramente fastidiose tutte le “primedonne” della nostra politica che speculano sulla sua vicenda per un attimo in più di celebrità. Mi parlano di diritto alla vita, e io mi chiedo: -Perché non si premurano di fare decreti di urgenza affinché tutti i malati possano ricevere cure salvavita, nei … Continua a leggere